Sei pronta a incontrare il tuo amore?

Eccoci qui!!!Dopo un bel week-end di relax e mare sono pronta a ricominciare, con nuova grinta e nuove energie, questa bellissima settimana. Amo il mare e mi ispira moltissimo…hihihi!

Dopo un bellissimo week-end romantico con il mio maritino, si ritorna al solito tram-tram quotidiano. Abbiamo ripreso  i ritmi di ogni giorno e, ieri, lunedì, è stato, come per tutti, il giorno del rientro traumatico…sigh!
Sveglia odiosa, doccina e anche stavolta io e Marco, come ogni mattina, facciamo colazione insieme. È un momento prezioso e intimo perché poi arriva il momento di lasciarci per affrontare gli impegni della giornata…mi mancherà, ma, nonostante tutto so che stasera, finalmente, ritornerà a casa e potremo stare insieme. Sembrerà banale che io dica questo, ma, in amore, la lontananza, anche minima, crea nostalgia e voglia pazza di tornare a stare insieme, vicini. È un bisogno naturale!

Non c’è niente di più bello per una moglie che aspettare che suo marito ritorni a casa. È bello fargli trovare tutto pronto, la casa pulita, la cenetta pronta, e tu…uno schianto solo per lui…hihihi!!! Il suo cuore si riempirà di gioia e, dopo una giornata di fatica, finalmente tornerete a stare insieme!

Penso che sarebbe  triste se tuo marito andasse via la mattina e non si facesse più vivo. Non avere più sue notizie, non sapere più dove sia…una tragedia terribile!
Oggi questo mi ha fatto pensare a come molti credenti stiano vivendo così la loro fede. Ti chiederai cosa c’entri tutto questo con la fede…

Viviamo in uno Stato laico, ma di professione Cristiana. Protestanti, cattolici, ortodossi. Praticanti e non praticanti. Risvegliati e non. Tutti professiamo la stessa fede in Gesù Cristo.
Tutti sanno bene che Gesù è storicamente vissuto, ha compiuto miracoli, che era il Figlio di Dio, che è morto sulla croce ed è risorto dai morti. Ricordiamo la Sua nascita a Natale e il Suo sacrificio a Pasqua. Ci piace leggere le Sue parabole e i Suoi sermoni. Le nostre emozioni si accendono davanti al Suo amore incondizionato. Ci piace l’idea di “stare con Lui” perché sappiamo che nessuno potrà mai amarci come Lui ci ama e nessuno potrà mai riempire il nostro cuore e la nostra vita come Lui fa.

Spesso mi capita di parlare con tante persone e, se da una parte tutti sono concordi sull’esistenza e sulla veridicità dell’opera di Cristo sulla terra, a molti sfugge un particolare che dovrebbe essere una base solida della propria fede cristiana:il ritorno di Gesù. Molti si trovano impreparati davanti a questa verità. Molti credenti ignorano questa promessa. Molti non ne sanno nulla o ne hanno sentito parlare lontanamente, ma Gesù ha detto che ritornerà. Non è fantascienza, non è un film, è realtà!

Dette queste cose, mentre essi guardavano, fu elevato; e una nuvola, accogliendolo, lo sottrasse ai loro sguardi. E come essi avevano gli occhi fissi al cielo, mentre egli se ne andava, due uomini in vesti bianche si presentarono a loro e dissero:  “Uomini di Galilea, perché state a guardare verso il cielo? Questo Gesù, che vi è stato tolto, ed è stato elevato in cielo, ritornerà nella medesima maniera in cui lo avete visto andare in cielo“.

(Atti 1:9-11)

La Chiesa è raffigurata nella Bibbia come una sposa che aspetta il ritorno dello sposo. E allora la notizia più bella che oggi posso darti è che lo Sposo tornerà! Gesù tornerà presto!!!

La domanda che voglio farti oggi è:”Come stai aspettando il tuo sposo?”

Forse non ti sei mai fatta una domanda simile. Ti professi Cristiana, ma nessuno ti ha mai detto che devi “prepararti”a un evento imminente:l’incontro con lo Sposo.

Vegliate, dunque, perché non sapete in quale giorno il vostro Signore verrà.

(Matteo 24:42)

Ma Gesù stesso ci dice che dobbiamo preparaci, dobbiamo “vegliare”…questo significa “non farsi trovare impreparati”.

“Perciò, anche voi SIATE PRONTI; perché, nell’ora che non pensate, il Figlio dell’uomo verrà.

 

Se stai leggendo questo articolo oggi, ti invito a prendere sul serio la tua fede. La decisione più importante che tu possa prendere è quella di piacere a Dio ed “essere pronta”. Non farti trovare impreparata. Cercalo, stai con Lui, segui la Sua Parola, leggila, meditala, falla tua e mettila in pratica. Vivi il tuo rapporto quotidiano con l’amico più prezioso che ci sia, lo Spirito Santo, e chiedi a Lui di fare di te la sposa più bella che si sia mai vista, la sposa di Gesù!

Un abbraccio,

Loredana

 

 

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *